Il look che vi presento oggi è un buon compromesso per questa stagione di passaggio, quando la temperatura pian piano si alza e iniziamo a desiderare fortemente la primavera. Alcune reminescenze della stagione più fredda sono rappresentate dai colori caldi e non sgargianti, oltre alla location e al tempo ancora infausto, mentre il vestito floreale di ispirazione anni ’70 ravviva un po’ il grigiore diffuso.

DSC_2889

 

DSC_2938

Come vedete, non solo sola, ma accompagnata da simpatici compagni di scatti pennuti 😉 !

DSC_2919

L’abito protagonista di questo look è di Oltre, acquistato quest’inverno. Le sue linee fluide ma non troppo voluminose si adattano bene a vari tipi di fisicità. Con una leggera arricciatura in vita, aiuta ad evidenziare leggermente la sinuosità del corpo senza però segnare eccessivamente. In viscosa crepe e taglia 48IT, è ancora disponibile anche online (vedilo qui). Lo consiglio perché la sua fantasia camuffa le curve e ben si adatta a diverse occasioni d’uso e diverse temperature. In questo caso io l’ho indossato con cardigan e collant di lana, ma sono convinta che lo utilizzerò ancora quando la temperatura sarà più mite, magari senza calze e con un giubbino di pelle.

DSC_2894

DSC_2936

DSC_2908

Forse riconoscerete il cardigan color bruciato, già indossato per il post Ballerina ChicSee By Chloé di qualche stagione fa, è taglia 46 in 100% lana. Mi piacciono molto la sua lunghezza e lo scollo: fermandosi giusto sotto al bacino, copre i punti più critici ed aiuta a slanciare la figura; ma il profondo scollo a V non toglie la femminilità necessaria.

DSC_2922 (2)

Oggi ho osato un rossetto viola, particolarmente scuro per le mie abitudini, ma alla fine me ne sono abituata abbastanza facilmente.

accessori

Gli orecchini sono di Colors & Beauty dell’anno scorso.

La spilla è un caro ricordo di nonna Beppina.

La collana con pendente a foglia ha diversi anni, acquistata da Accessories. Ora la potete trovare però praticamente identica anche da H&M (guarda qui).

DSC_2963

Grazie a Michele Tabacco per le foto.

 

A presto!

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *